S. Messa: Offertorio

CHE COSA E’

All’Offertorio vengono posti sull’Altare il pane di frumento e il vino d’uva che la dello Spirito Santo renderà il Corpo e Sangue di Gesù Cristo.
Il Sacerdote alza questi nostri poveri doni verso il Padre, chiedendogli di accoglierli e di ridonarceli come presenza reale del suo Figlio. Al vino vengono aggiunte poche gocce d’acqua.

CHE COSA FARE

 Unisci te stesso al sacrificio di Gesù che si sta per compiere sull’Altare.
Questo significa partecipare attivamente alla Messa. Potrai offrire te stesso col pane e il vino se durante le tue giornate avrai offerto a Dio le tue azioni, facendole nel modo migliore che ti è possibile, perché al Signore non vanno offerte cose imperfette.

 Mentre sei seduto, osserva il momento in cui il Sacerdote pone le gocce d’acqua nel Calice e offri esplicitamente te stesso con le tue azioni. Le tue povere azioni insapori ed incolori come l’acqua, unite al sacrificio di Cristo, riceveranno il sapore ed il colore di Dio.

Ripeti nel tuo cuore:
Ricevi, Signore,
tutta la mia libertà, la mia memoria,
la mia intelligenza e la mia volontà.
Accetta tutto me stesso
E uniscimi al tuo sacrificio”

Testo di don Valentino Viganò

2 commenti su “S. Messa: Offertorio

  1. 61Angeloextralarge scrive:

    Grazie! Smack! :-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...