Tota pulchra es Maria

Cose mirabili accadranno su questa misera terra
In quel tempo accadranno cose mirabili su questa misera terra, perché lo Spirito Santo vi troverà la sua cara Sposa come riprodotta nelle anime e quindi scenderà su di loro con l’abbondanza e la pienezza dei suoi doni ¬ in particolar modo del dono della sua Sapienza ¬ per operarvi meraviglie di grazie.

San Louis Marie Grignion de Montfort
Trattato della vera devozione alla Santa Vergine, § 217

19 pensieri su “Tota pulchra es Maria

  1. Tota pulchra es, Maria,
    et macula originalis non est in Te.

    Tu gloria Ierusalem,
    Tu laetitia Israel,

    Tu honorificentia populi nostri,
    Tu advocata peccatorum.

    O Maria! O Maria!
    Virgo prudentissima,

    Mater clementissima,
    ora pro nobis,

    intercede pro nobis
    ad Dominum Iesum Christum.

  2. per pieta’ aiutatemi a capire dunque da nove mesi conduco il santo rosario nella cattedrale di napoli come la madonna vuole a medjugorie e a meta’ del rosario invito a invocare lo spirito santo mi hanno fatto di tutto perche’ io non lo invochi chi mi sa dare la spiegazione

    • Ci provo: il Rosario è un preghiera completa, una catena d’amore verso la Madonna e Gesù. Una preghiera che non dovrebbe essere interrotta, se non dalle consuete invocazioni alla fine di ogni decina.
      Propongo invece di invocare lo Spirito Santo prima di iniziare il Rosario, oppure alla fine. In questo modo non ci sarà nessuna interruzione, anche nella meditazione dei singoli misteri.

    • vienisignoregesù. non so se ti servirà ma ti racconto cosa sta facendo il mio nuovo parroco, di poco meno di quaranta anni.
      Tutti gli anni nel mese di maggio si recita il Rosario in parrocchia per le prime due settimane e poi nelle vie, ogni sera in un punto diverso. Lo abbiamo sempre recitato nella maniera più conosciuta e dopo il Gloria abbiamo sempre aggiunto: “O Gesù…”.
      Lui, ha chiesto di non dirlo: praticamente dopo il Gloria inizia subito il Mistero successivo. All’inizio del Rosario si leggeva il Vangelo del giorno. Lui legge la Lettera sul Rosario di Giovanni Paolo II. Beh, stiamo dandogli tutti ragione, anche se molti lo hanno “attaccato” all’inizio. Il grande Giovanni Paolo II, amantissimo della Madonna, spiega in una maniera molto bella come è bene recitare questa preghiera.
      “O Gesù…” è una invocazione che la Madonna stessa ha chiesto addirittura a Fatima! E Fatima è una delle apparizioni mariane che la Chiesa ha riconosciuto. Credo che nemmeno quando Medjugorje sarà riconosciuta (e penso proprio che lo sarà), il modo che la Madonna ha chiesto, sarà messo in pratica. Secondo me, da ignorante, i motivi sono 2. Il primo è che la Madonna ha fatto questa richiesta al gruppo di preghiera che Lei stessa aveva voluto a Medjugorje e che ha formato indicandogli tantissime cose. Il secondo è che, anche se la Chiesa riconosce un’apparizione, i fedeli non sono tenuti a crederci: non è peccato non credere alle apparizioni riconosciute. Quindi in una cattedrale, in una parrocchia, in un santuario, bisognerebbe attenersi alle modalità chieste dal sacerdote responsabile, che a sua volta dovrebbe attenersi a quello che la Chiesa chiede, in questo caso a giovanni Paolo II nella Lettera sul Rosario.
      Spero di non aver sparato una bordata, ma a me è stato insegnato questo. ;-)

      • Questo riguarda la recita comunitaria, poi nel privato ognuno è libero di sfogare le proprie devozioni come meglio crede, anche se sono personalmente allergica ai Rosari molto conditi che spesso invece di aiutarti nel raccoglimento, ti aiutano ad appisolarti. Battute a parte, come ha detto Karin, il Rosario è una preghiera completa.

        • faro’ come consigliato il martedi’ mi incontro con tre fratelli e preghiamo nello spirito invocandolo e adorandolo in cattedrale mi atterro’ a quello che dice il mio parroco che è uno tosto e pieno d’amore di piu’ non posso pretendere ma mi avete confermato anche il vostro amore vvb

  3. vienisignoregesù: credo che il discorso Medjugorje sia un po’ ostico per alcuni parroci e vescovi, ma il motivo c’è! Anzi 2! il primo è che anche se la Madonna chiede qualcosa, non dobbiamo mai pretenderla dagli altri, quindi quando siamo soli o in un luogo privato con qualcuno a pregare, se desideriamo mettere in pratica quello che la Mamma chiede, ben venga! MA… sempre a Medjugorje la Mamma chiede di ascoltare, seguire, amare i nostri sacerdoti ed i pastori (i vescovi) e pregare per loro. Se non li ascoltiamo, seguiamo, amiamo e non preghiamo per loro, in realtà serviamo il progetto della Mamma? A che serve contestare loro dicendogli che a Medjugorje…. etc., etc., etc.? Abbiamo ancora da mettere in pratica tantissime cose del Concilio Vaticano II, figuriamoci quanto tempo ci vorrà prima che si mettano in pratica quelle di Medjugorje! Abbiamo proclamato “Santo” Giovanni Paolo II la stessa sera della sua salita al Cielo, ma quante cose ha chiesto e nessuno le ha messe né le sta mettendo in pratica? Ad esempio la Dies Domini, quanti l’hanno letta? Non dico “comperata”, perché è stata “comperata”, ma quanti poi l’hanno letta… ma soprattutto quanti ne seguono le indicazioni? Eppure il grande Papa, profeticamente, aveva messo in guardia dal pericolo di togliere Dio dalla domenica! Guardiamo attorno e capiamo che in realtà “facciamo troppo come ci pare”… :-(

    • benissimo negli ultimi incontri ci è sembrato di capire che dobbiamo solo lodarlo il resto lo fa lui e noi ci fidiamo infatti flavio19 anni operato al cuore sta bene enrico altro operato al cuore sta migliorando domani metteremo anche le tue intenzioni poi ci aggiorneremo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...