Virtù di speranza

Gustave ThibonVirtù di speranza — Per quanto possa sembrare paradossale, la speranza soprannaturale consiste, prima di tutto, nel non pensare all’avvenire. Perché l’avvenire rappresenta la patria dell’irreale e dell’immaginario. Il bene che noi attendiamo da Dio, risiede nell’eterno, non nell’avvenire. Ed è il presente soltanto che può aprire il varco all’eterno. Rifugiarsi nell’avvenire significa disperarsi del presente, preferire una menzogna alla realtà che Dio, goccia a goccia, ci concede ogni giorno. Dio mantiene le sue promesse mentre le formula. Hodie mecum eris in paradiso (Oggi sarai con me in Paradiso), tale è il motto della speranza soprannaturale. La speranza falsa, quella che mira unicamente all’avvenire si nutre di promesse in quanto promesse: domani si fa credito…

(Gustave Thibon, Il pane di ogni giorno, Morcelliana, Brescia 1949, p. 80)

Categorie: Thiboniana | Tag: , | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “Virtù di speranza

  1. Sant’Espedito: hodie!

    Oggi dobbiamo convertirci, oggi dobbiamo avere il coraggio di invocare un miracolo, oggi è il giorno giusto per vedere i frutti della nostra speranza. Oggi, ora, adesso.
    Grazie, Andreas, e grande Thibon!

  2. Flavia

    Solo l’istante è propizio!

    Grazie Andreas, tutte le volte che leggo quel che posti di Thibon, mi consolo un casino :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: