La vera ribellione

In generale si crede che la ribellione sia forza e l’umiltà religiosa debolezza.
Ma l’opposto è vero. Soltanto chi s’umilia dinanzi a un altare, veracemente si ribella, perché vittoriosamente si ribella al suo massimo nemico, alla bestia interna, all’orgoglio; e lo uccide.
Uccidere l’orgoglio significa tagliare il nodo che ci lega alla bestia; significa esser trasportati, sull’ali immense della Croce, verso l’originaria innocenza, per vedere ogni cosa dall’alto e nell’alto, quasi con l’occhio stesso di Cristo.
Ecco l’aspirazione dell’un per dugentomila dei cristiani contemporanei.
Ed ecco la spiegazione dell’agonia del mondo. 

(Domenico Giuliotti, L’ora di Barabba, Vallecchi, Firenze 1925, 4a ed., p. 283)

Categorie: Domenico Giuliotti, Saggezza | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “La vera ribellione

  1. 61Angeloextralarge

    “quasi con l’occhio stesso di Cristo”: che bello avere occhi così! :-D
    “Ed ecco la spiegazione dell’agonia del mondo”: mi fa pensare alla creazione che geme e soffre per le doglie del parto. E’ sì agonia ma un’agonia come quella del Giovedì Santo: precede il Venerdì Santo e la morte ma precede per forza di cose anche l’alba della Pasqua!

    • Andreas Hofer

      “Credere” vuol dire guardare la realtà con gli occhi del Risorto… (Giacomo Biffi). Speriamo di vederci sempre meglio. Il Signore è l’unico oculista che ti faccia scoprire diottrie che non avevi mai avuto prima… :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: