Io sono credente ma non mi vanno i preti!

“Vi ho scelto di mezzo al mondo, perché andiate e portiate frutto e il vostro sia duraturo” (Giovanni 15,16).

Un credente dovrebbe leggere e credere nei Vangeli: ci sono tutte le risposte, anche su questo punto.
Pensiamo a Pietro e alla missione che Gesù gli ha affidato. “Su questa pietra…”. I preti dunque non si sono costituiti da soli, ma li ha costituiti lo stesso fondatore del Cristianesimo, Gesù, il quale ha dato loro il potere di celebrare l’Eucaristia, il compito di rimettere i peccati e di portare in tutti gli angoli della terra la sua parola.
Se uno si definisce credente e non gli vanno i preti, è affar suo; ma deve riconoscere, onestamente, di non essere credente. Che razza di credente è se non legge e non ascolta la Parola del suo Dio? E se ritiene di poter interpretare a suo piacimento o riduttivamente le Sacre Scritture senza il magistero della Chiesa, è padronissimo di farlo; ma deve rendersi conto che è protestante, non cattolico.
Dice: ma io vado in chiesa e parlo direttamente con Dio. Risposta: ancora una volta credi di essere credente, ma non lo sei. Infatti questo è l’atteggiamento di chi vuole eliminare la mediazione della Chiesa. Il protestantesimo è l’eliminazione di tutte le mediazioni: il magistero della Chiesa, il Papa, la mediazione materna di Maria che vene sminuita e la mediazione dei Sacramenti.
In sintesi: la Scrittura me la interpreto io, me la vedo direttamente con Dio, non ho bisogno di confessarmi.
Spesso la verità è un’altra. Molti di noi hanno avuto esperienze negative in confessionale. Nulla di irreparabile: l’ambito delle miserie sacerdotali è piuttosto ampio; sbagliano anche loro come tutti. Possiamo cambiare sacerdote semmai. Anzi possiamo anche aiutarlo indicandogli dove non siamo d’accordo e, assieme, trovare una soluzione.
Gianni Romolotti

Categorie: Domande scottanti - risposte chiare, Non c'è più religione... | Tag: , , , | 19 commenti

Navigazione articolo

19 pensieri su “Io sono credente ma non mi vanno i preti!

  1. 61Angeloextralarge

    Grazie! Smack! :-D
    Il ritratto è stato dipinto molto bene, mi pare. In effetti, spesso, chi non ama Chiesa, preti, etc., è perché ha vissuto un’esperienza che ai suoi occhi non è stata positiva. :-(

  2. Di preferenza, i modelli cui guardo sono i Don Camillo e i Mons.Maggiolini.

  3. il cristianesimo non è facile ma rende felici provare per credere.quale altro dio vuole stare con te tutti i giorni per farti felice solo nel cristianesimo c’è la risposta a tutti i mali del mondo per finire il dolce cristo in terra con il suo magistero risolverebbe i mali del mondo mi dite perche’ non glielo fanno attuare?

    • Il peccato originale ha lasciato le sue tracce e chi è in prima linea viene ostacolato.
      Ci vuole gente di preghiera invece abbiamo troppi che parlano soltanto, si inebriano delle loro stesse parole.
      Il Cristianesimo diventa difficile perché noi rendiamo tutto difficile a Gesù. Non credi? :)

      • esatto ma dovesse rimanere anche solo papa benedettoxvi lo seguiro’ tempi difficili?fa niente gesu’ ct ha avvisati bisogna resistere( spero che l’anno della fede ci aiuti a passare il guado di la ci aspetta l’era di pace mariana

    • 61Angeloextralarge

      vienisignoregesu: “quale altro dio vuole stare con te tutti i giorni per farti felice”… Grazie!

      • prego non è farina del mio sacco ti ha trasmesso cio’ che mi è stato trasmesso passa parola tutto cio’ che ha bisogno l’umanita’ attuale è questa vicinanza tutto il resto è noia mortale

  4. Sappiamo che ci saranno tempi difficile e ci siamo già entrati. Ma non dimentichiamoci mai: “Non praevalbunt!” La Chiesa c’è e ci sarà sempre quanto Cristo c’è e ci sarà sempre. Abbiamo un faro luminoso e dobbiamo resistere in ginocchio e dopo testimoniare la nostra fede. Fede grandiosa donato a un prezzo inimmaginabilmente doloroso e prezioso. Facciamoci coraggio a vicenda e ascoltiamo il nostro Papa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: