La viltà dei forti

I deboli pregano, per vivere hanno bisogno di pregare. I forti che non pregano li accusano di vigliaccheria. Ma sono più vili coloro a cui Dio ha fatto credito e che approfittano della riserva loro affidata per isolarsi nel loro orgoglio e ingiuriare Dio. Chi, avendo ricevuto in anticipo i doni della forza e dell’equilibrio e non avendo bisogno di mendicare ogni giorno il pane dell’anima, abusa, senza vergogna, dei doni offerti senza pentimento, dei doni più nobili, ritorce questi doni contro il donatore e attinge alla sua stessa generosità la vile forza della ingratitudine e dell’oblio. L’orgoglio, superficialmente, può anche apparire grandezza e nobiltà; in verità non v’è peggior bassezza dell’orgoglio, perché non v’è peggior ingratitudine. L’uomo più vile è colui che trascura di ringraziare Dio, perché sente che Dio non si pentirà della sua bontà. L’anima nobile prega, e più Dio gli ha concesso la sicurezza e l’autonomia terrestre, tanto più la sua nobiltà si fa umile e sottomessa a Dio; meno la necessità la spinge a pregare, e più la sua fedeltà vuol pregare.

(Gustave Thibon, Il pane di ogni giorno, Morcelliana, Brescia 1949, p. 52)

Categorie: Saggezza, Thiboniana | 19 commenti

Navigazione articolo

19 pensieri su “La viltà dei forti

  1. Pregare è grande segno di amore, riconoscenza e gratitudine a Dio. E’ desiderio (che diventa realtà) di respirare la Sua stessa Divinità. Grazie Andreas, per regalarci queste perle di saggezza.

  2. I deboli pregano, per vivere hanno bisogno di pregare.
    I forti che non pregano li accusano di vigliaccheria.

    Ma i forti che pregano, scoprono con sorpresa di essere assai più deboli di quanto immaginassero. E quindi più vivi, più veri, più fecondi.
    :-)

  3. 61Angeloextralarge

    Andreas: sono stata una settimana (forse più) solo su questo pezzo! :-D

    • Tosto, eh? Lo ribattezzermo Tosthibon! :-D

      • 61Angeloextralarge

        Tosthibon? Mi piace! ;-)
        Non sono testi da leggere e rileggere, ma da meditare e da confrontarcisi… quindi ogni tanto ci si intoppa. :-D

      • Molto, molto tosto e da non prendere sottogamba.
        Come sempre concludi i tuoi post con il trionfo, questa volta addirittura ho sentito il cuore che leggeva vivo e vegeto con i miei occhi.
        Davvero non trovo più aggettivi per Thibon.
        Ma Tosthibon è fortissimo.
        Sto crollando dal sonno e se ho scritto qualche fesseria perdonatemi. :D

  4. 61Angeloextralarge

    Karin e Andreas: non fate capitare i miei commenti vicino a quelli di cuoredipizza, se no m’ingrasso ancora! ;-)

  5. 61Angeloextralarge

    Fuori tema o forse no… e fresco di poche ore:

    “Cari figli! Oggi vi invito al bene. Siate portatori di pace e di bontà in questo mondo. Pregate che Dio vi dia la forza affinché nel vostro cuore e nella vostra vita regnino sempre la speranza e la fierezza perché siete figli di Dio e portatori della Sua speranza in questo mondo che è senza gioia nel cuore e senza futuro perché non ha il cuore aperto verso Dio, vostra salvezza. Grazie per aver risposto alla mia chiamata” (Medjugorje 25 luglio 2012 alla veggente Marija)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: