GIORNATA PER L’ABORTO-ATTO D’INCIVILTÀ SUPREMA (lettera tipo da inviare)

GIORNATA PER L’ABORTO

ATTO D’INCIVILTÀ SUPREMA

RIPARIAMO SUBITO!

Venerdì 28 settembre verrà celebrato il Global Day of Action for Access to Safe and Legal Abortion: si manifesterà pubblicamente, cioè, per chiedere che le norme giuridiche che nel mondo già consentono la soppressione della vita umana innocente quando essa è ancora nel grembo della madre vengano ulteriormente liberalizzate.

L’iniziativa giunge in concomitanza con le nuove direttive tecniche riguardanti l’aborto emanate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che punta al medesimo obiettivo. Il documento, intitolato “Safe abortion:  technical and policy guidance for health systems” (“Aborto sicuro: guida tecnica e politica per il sistema sanitario”) afferma tra le altre cose:

“(…) I professionisti sanitari che invocano l’obiezione di coscienza devono avviare la donna ad un altro professionista con buona formazione e disposto a fare l’intervento, lavorando nello stesso centro sanitario o in un altro centro d’accesso facile autorizzato alla pratica secondo la legislazione nazionale. Quando questo avvio non è possibile, il professionista sanitario che ha delle obiezioni sull’aborto deve praticarlo lui stesso per salvare la vita della donna o per evitare danni alla sua salute”.

Di fronte all’invecchiare dei propri militanti, alla mancanza di entusiasmo delle femministe odierne e alla riduzione dei medici che praticano l’aborto, le lobby pro-morte utilizzeranno l’ imposizione dell’aborto “sempre e comunque” per far avanzare la cultura pro morte.

Venerdî 28 settembre si svolgeranno così manifestazioni a favore dell’aborto in più di 30 Paesi del mondo, con il prevedibile vasto e ricco appoggio di stampa, forze politiche, organizzazioni attivistiche.

Si tratterà, cioè, di un’autentica

GIORNATA PER L’ABORTO

Vale a dire una vera e propria celebrazione della

CULTURA DELLA MORTE

Occorre dunque REAGIRE ADESSO!

Indirizzi al direttore del suo giornale un’e-mail di profonda indignazione e protesta. Se vuole potrà copiare e incollare questo messaggio:

 

Egr. Direttore,

ho appreso che in data 28 settembre gli abortisti di tutto il mondo manifesteranno pubblicamente per chiedere l’abolizione degli ultimi ostacoli all’aborto libero: tra questi l’obiezione di coscienza. Come lettore del suo giornale mi piacerebbe leggere una vostra presa di posizione contro questo nuovo attacco alla vita nascente e al sacro diritto alla libertà di coscienza del personale medico, fatta dalla lobby dell’aborto.

Cordialmente,

Firma__________

Ecco gli indirizzi mail ai quali inviare la lettera:

lettere@liberoquotidiano.it

lettere@ilfoglio.it

lettere@lastampa.it
lettere@unita.it

rubrica.lettere@repubblica.it
redazione@ilmanifesto.it

lettere@corriere.it

segreteria@ilgiornale.it

letterealsole@ilsole24ore.com

diaconale@opinione.it

segreteria.redazione@adnkronos.com

redazione.internet@ansa.it

lettere@avvenire.it

cityroma@rcs.it

corriereveneto@corriereveneto.it

corrieredellaseramagazine@rcs.it

famigliacristiana@stpauls.it

Rubrica.lettere@europaquotidiano.it

lettere@ilfattoquotidiano.it

ornet@ossrom.va

lettere@ladige.it

 

Bisogna però soprattutto pregare e domandare di pregare affinché la suddetta “giornata mondiale per l’aborto” fallisca i propri intenti, trasformandosi in un fiasco colossale. Impegniamoci allora nella recita del santo Rosario, venerdì 28 settembre stesso, pregando Maria Vergine e Madre con questa precisa intenzione.

Facciamo celebrare sante Messe di riparazione.

LA DIFESA DELLA VITA VALE SEMPRE

QUALCHE MINUTO DEL NOSTRO TEMPO

Contatti: info@associazione-vogliovivere.it  

Adesioni

Campagna Voglio Vivere

Marco Respinti

 

Categorie: VITA sempre! | Tag: , , | 18 commenti

Navigazione articolo

18 pensieri su “GIORNATA PER L’ABORTO-ATTO D’INCIVILTÀ SUPREMA (lettera tipo da inviare)

  1. Se non dovessero funzionare cliccandoci sopra, copiate ed incollate.
    Grazie! :)

  2. 61Angeloextralarge

    Grazie di cuore!

  3. Questo invece è il link ai giornali regionali:

    http://www.ilpalo.com/quotidiani-italiani.htm

  4. Oggi dove abito si è svolto il funerale di una bimba di 5 mesi che era nata prematura ( dopo 5 mesi di gravidanza). La Chiesa era gremita e commossa e lo era anche ieri sera per la recita del Santo Rosario. Ora penso che questa fanciulla era venuta alla luce ma se fosse volata in cielo direttamente dalla pancia di sua mamma, quanti avrebbero pianto o pregato? Solo se vediamo crediamo e amiamo?

    • Grazie per il tuo pensiero, Exileye, e lo condivido.
      Così per tanti funziona anche con Dio, non lo vedi, non credi e non lo ami.
      Per le sue creature, ancora nascoste dagli occhi indiscreti davanti al miracolo della vita, vale lo stesso, almeno per troppe donne e uomini. Ci si dimentica spesso gli uomini.

    • 61Angeloextralarge

      exileye: purtroppo hai ragione. Molto triste ma vero.

  5. mariella santarelli

    l

    Ave o maria , l’eterno riposo dona a loro o Signore splenda ad essi la luce perpetua riposino in pace gloria al padre al figlio ed allo spirito santo

  6. 61Angeloextralarge

    “Cari figli! Quando nella natura guardate la ricchezza dei colori che l’Altissimo vi dona, aprite il cuore e con gratitudine pregate per tutto il bene che avete e dite: “Sono creato per l’eternità”, e bramate le cose celesti perché Dio vi ama con immenso amore. Perciò vi ha dato anche me per dirvi: “Soltanto in Dio è la vostra pace e la vostra speranza, cari figli”. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”
    (Messaggio alla veggente Marija, Medjugorje 25 settembre 2012)

  7. Molto bello questo messaggio, Angela. L’ho letto ieri e mi sembrava leggermente in tono diverso degli altri. Più, come dire…”adulto”, si forse è questa la parola giusta.

    • 61Angeloextralarge

      Ci sono alcuni messaggi che, secondo me, sono poesie.
      Questo è in tono diverso soprattutto dagli ultimi tre dati al veggente Ivan, il 19, 20 2e 21 settembre, dove chiede preghiere per i governanti, per la pace. Ultimamente chiede spesso di pregare per la pace. In altri chiede di pregare per i sacerdoti.

  8. patrizia

    O Sangue e Acqua che scaturisci dal cuore di Gesù come sorgente di misericordia x noi, abbi pietà di noi e del mondo intero. Aderisco

  9. anna cretella

    Come considerare l’omicidio di un innocente, una questione di libertà? Emancipazione femminile? No,la donna con l’aborto rinnega la sua più grande peculiarità: il dono conapevole della vita

    • In poche parole hai detto tutto, Anna, grazie!
      Chi abortisce lo chiama “Il corpo è mio e ne faccio quel che voglio” quindi, si, credo che si tratta di sentirsi libere per soddisfare i propri istinti.
      Che grande tragedia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: