“Mando un angelo”

Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato. Abbi rispetto della sua presenza, ascolta la sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perché il mio nome è in lui. Se tu ascolti la sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l’avversario dei tuoi avversari.  Esodo  23, 20-22

“Mando un angelo” – omelia del Santo Curato D’Ars

Benché Dio sia sufficiente a se stesso, tuttavia usa gli angeli per governare il mondo… Se vediamo Dio prendersi tanta cura della nostra vita, dobbiamo concludere che la nostra anima è cosa ben grande e preziosa, se egli usa per la sua conservazione e santificazione quanto ha di più grande nella sua corte. Ci ha dato suo Figlio per salvarci; il Figlio stesso… dà a ciascuno di noi uno o più angeli, che si occupano unicamente di chiedergli per noi le grazie e gli aiuti necessari alla nostra salvezza… Oh, l’uomo sa poco chi è veramente, e quale lo scopo per cui è stato creato! Leggiamo nella Sacra Scrittura che il Signore dice al suo popolo: “Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato” (Es 23,20)…

Dobbiamo spesso invocare i nostri angeli custodi, rispettarli e soprattutto impegnarci a imitarli in tutte le azioni. La prima cosa da imitare in loro è il pensiero della presenza di Dio… Infatti, se siamo ben permeati della presenza di Dio, come potremo fare del male? Come sarebbero ben più accette a Dio le nostre virtù e tutte le nostre opere! … Dio disse ad Abramo: “Vuoi essere perfetto? cammina davanti a me” (Gen 17,1). Come possiamo dimenticare così facilmente il buon Dio, mentre l’abbiamo sempre davanti a noi? Perché non abbiamo più rispetto e gratitudine verso i nostri angeli, che ci accompagnano giorno e notte? … “Sono troppo miserabile – direte forse – per meritarlo”. Non solo, fratelli, Dio non vi perde un istante di vista, ma vi dà un angelo che non cessa di guidare i vostri passi. Oh, felicità troppo grande, ma troppo poco conosciuta dagli uomini!

San Giovanni Maria Vianney (1786-1859), sacerdote, curato d’Ars

Preghiere all’Angelo Custode

ANGELE DEI, qui custos es mei, me tibi commissum pietate superna; illumina, custodi, rege, et guberna. Amen.

ANGELO DI DIO che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa a me che ti fui affidato dalla Pietà Celeste.

O tu che sei :
mio custode tutore e maestro, mia guida e mia difesa, mio sapientissimo consigliere ed amico fedelissimo,
a te io sono stato raccomandata per la bontà del Signore dal giorno cui nacqui fino all’ultima ora della mia vita.

Quanta riverenza ti debbo, sapendo che mi sei dovunque e sempre vicino! Non abbandonarmi gia’ mai o mio sovrano consigliere, seguimi per sempre come solo tu sai fare te ne prego, e chiedo a nome della Beatissima Vergine Maria quale regina degli angeli che tu mi protegga da ora e sempre ! Amen

Tre Pater, Ave, Gloria e tre segni della croce

 

 

 

 

 

 

Categorie: Preghiere e suppliche, Vita spirituale, Vox catholicae Ecclesiae | Tag: , | 7 commenti

Navigazione articolo

7 pensieri su ““Mando un angelo”

  1. 61Angeloextralarge

    Grazie! Il mio Angelo ti ringrazia con me, ne sono sicura… ;-)

  2. L’angelo custode delle suore sante.

  3. Pingback: SS. Angeli Custodi (memoria) « Una casa sulla roccia

  4. mariella santarelli

    Angelo di Dio che sei il nostro custode illumina custodisci reggi e governa noi che ti fummo affidati dalla piet celeste ci benedica il Signore e ci protegga il signore faccia brillare il suo volto su di noi eci conceda la sua santa benedizioni su titti noi Maiella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: