Battesimo del Signore

Il Battesimo di Gesù (1° dei Misteri della Luce, introdotti dal Beato Giovanni Paolo II) da parte di Giovanni Battista è raccontato da ciascuno dei Vangeli sinottici : Matteo 3,13-17; Marco 1,9-11 e Luca 3,21-22. Il più eloquente dei tre è, però, Matteo:

In quel tempo Gesù dalla Galilea andò al Giordano da Giovanni per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: “Io ho bisogno di essere battezzato da te e tu vieni da me?”. Ma Gesù gli disse: “Lascia fare per ora, poiché conviene che così adempiamo ogni giustizia”. Allora Giovanni acconsentì. Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: “Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto”.

La Chiesa Cattolica festeggia il Battesimo di Gesù la domenica dopo l’Epifania del Signore. Siccome l’Epifania è il 6 gennaio, la festa del Battesimo cade nella domenica compresa tra il 7 ed il 13 gennaio, concludendo il periodo natalizio dell’anno liturgico come, del resto, si può leggere nel testo che segue: 

Die-Taufe-Christi-von-Carl-Heinrich-Bloch-17226Cari fratelli e sorelle!

Con l’odierna festa del Battesimo di Gesù si chiude il tempo liturgico di Natale. Il Bambino, che a Betlemme i Magi vennero ad adorare dall’oriente offrendo i loro doni simbolici, lo ritroviamo ora adulto, nel momento in cui si fa battezzare nel fiume Giordano dal grande profeta Giovanni (cfr Mt 3,13). Nota il Vangelo che quando Gesù, ricevuto il battesimo, uscì dall’acqua, si aprirono i cieli e scese su di lui lo Spirito Santo come una colomba (cfr Mt 3,16). Si udì allora una voce dal cielo che diceva: “Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto” (Mt 3,17). Fu quella la sua prima manifestazione pubblica, dopo trent’anni circa di vita nascosta a Nazaret. Testimoni oculari del singolare avvenimento furono, oltre al Battista, i suoi discepoli, alcuni dei quali divennero da allora seguaci di Cristo (cfr Gv 1,35-40). Si trattò contemporaneamente di cristofania e teofania: anzitutto Gesù si manifestò come il Cristo, termine greco per tradurre l’ebraico Messia, che significa “unto”: Egli non fu unto con l’olio alla maniera dei re e dei sommi sacerdoti d’Israele, bensì con lo Spirito Santo. Al tempo stesso, insieme con il Figlio di Dio apparvero i segni dello Spirito Santo e del Padre celeste.

Qual’è il significato di questo atto, che Gesù volle compiere – vincendo la resistenza del Battista – per obbedire alla volontà del Padre (cfr Mt 3,14-15)? Il senso profondo emergerà solo alla fine della vicenda terrena di Cristo, cioè nella sua morte e risurrezione. Facendosi battezzare da Giovanni insieme con i peccatori, Gesù ha iniziato a prendere su di sé il peso della colpa dell’intera umanità, come Agnello di Dio che “toglie” il peccato del mondo (cfr Gv 1,29). Opera che Egli portò a compimento sulla croce, quando ricevette anche il suo “battesimo” (cfr Lc 12,50). Morendo infatti si “immerse” nell’amore del Padre ed effuse lo Spirito Santo, affinché i credenti in Lui potessero rinascere da quella sorgente inesauribile di vita nuova ed eterna. Tutta la missione di Cristo si riassume in questo: battezzarci nello Spirito Santo, per liberarci dalla schiavitù della morte e “aprirci il cielo”, l’accesso cioè alla vita vera e piena, che sarà “un sempre nuovo immergersi nella vastità dell’essere, mentre siamo semplicemente sopraffatti dalla gioia” (Spe salvi, 12).

… E preghiamo per tutti i cristiani, affinché possano comprendere sempre più il dono del Battesimo e si impegnino a viverlo con coerenza, testimoniando l’amore del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Benedetto XVI – Angelus

Piazza San Pietro (Domenica, 13 gennaio 2008)

sustris-lambert--die-taufe-christi-794198

Fonte: ©Evangelizo.org

Categorie: Feste cattoliche | Tag: , , | 18 commenti

Navigazione articolo

18 pensieri su “Battesimo del Signore

  1. 61angeloextralarge

    Eh, sì! Questo “autore di post” … più lo leggo e più mi piace! ;-)
    Ho dimenticato di dirti che ho “sgraffignato” anche l’immagine dell’abbraccio di Benedetto XVI… :-D

  2. 61angeloextralarge

    Chiedo preghiere urgenti per una giovane mamma ricoverata in rianimazione. Grazie di cuore!

  3. paola

    Nel giorno del battesimo di Gesù abbiamo battezzato il nostro terzogenito, oggi è quindi l’anniversario, anche se la data era diversa. Chissà quanti ricordano la data della celebrazione del battesimo, proprio o dei figli, non sarebbe simpatico festeggiarlo?

    • paola

      PS ma che bel duetto che fate voi due..!!!

      PPS Karin, sono stata a piazza Farnese.

      • PS: aspetta di sentirci cantare… ;)

        PPD: aiutami…cosa dovrei rispondere ora??? Non ricordo… :o

        • Paola

          Ok, ti aiuto…..la manifestazione con i francesi, contro il ddl Taubira. Ha parlato anche Costanza Miriano. Il suo intervento è in un post, di ieri.

          • Ah!!!!!!!!! Ecco, grazie, me ne ero dimenticata. :( Ho delle giornate talmente piene zeppe di lavoro che torno a casa stravolta. Oggi dovevo fare una TAC e allora sono in ferie. :)
            Dopo mi leggo il post, e com’è andata, Paola?

          • Paola

            La manifestazione di Roma è stata un bel momento, c’erano molti bambini, allegria, nessuna polemica. Ma non volevo parlare di questo, quanto del rifiuto del governo francese di prendere in considerazione l’alto numero di manifestanti. Probabilmente avevi ragione: bisognava pensarci prima. Mai essere pessimisti, però, tanta mobilitazione non si vedeva da tempo e mi pare un buon segno.

    • Sarebbe una bellissima idea, anch’io non so il mio giorno di battesimo. Voi avete scelto bene, non lo si può dimenticare facilmente. :)
      In pratica, due compleanni! :D

      • Paola

        Bé, sulla scelta delle date….. Figlio n.1 notte di Pasqua 3 aprile; n.2 tempo di Pasqua 26 maggio; n.3 battesimo di Gesù 10 gennaio; l’ultima ancora 3 aprile, ma era l’ottava di Pasqua, la domenica della Divina Misericordia.

  4. Mariella Santarelli

    Vieni tra noi Signore Ges

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: