Il Papa, la fine del mondo…

Jorge Mario Bergoglio, il Papa che arriva “dalla fine del mondo”

Jorge Mario Bergoglio è nato il 17 dicembre 1936 a Buenos Aires da Mario, impiegato delle ferrovie, e Regina Sivori, casalinga. Il bisnonno di Papa Francesco era nato nell’astigiano – precisamente a Bricco Marmorito di Portacomaro – e poi si trasferì a Torino dove venne alla luce il padre del Pontefice il quale, stretto da necessità economiche, emigrò in Argentina.

Da ragazzo subì l’asportazione di un polmone per un’infezione respiratoria. Il giovane Bergoglio ottenne il diploma di perito chimico e successivamente, lasciata la propria fidanzata, entrò nel seminario di Villa Devoto per poi passare nel 1958 nel noviziato della Compagnia di Gesù.
Mentre era studente di teologia ha insegnato per tre anni letteratura e psicologia nel collegio dell’Immacolata di Santa Fe e in quello del Salvatore di Buenos Aires, fino a quando il 13 dicembre 1969 fu ordinato sacerdote.

A soli 36 anni nel 1973 – anno in cui prese anche i voti perpetui – fu nominato direttore provinciale d’Argentina della Compagnia di Gesù e poi nel 1980 rettore del Colegio Máximo de San Miguel e rettore della facoltà di Filosofia e Teologia dello stesso collegio. Nel 1986 venne trasferito in Germania per il completamento del dottorato.
Fu nominato vescovo ausiliare di Buenos Aires nel 1992 da Giovanni Paolo II, arcivescovo coadiutore nel 1997 e l’anno successivo arcivescovo della stessa città, primo primate gesuita d’Argentina. Sempre nel 1998 divenne anche ordinario per i fedeli cattolici di rito orientale residenti in Argentina.

Superati i 75 anni lasciò la guida della propria diocesi. Creato cardinale nel 2001, dal 2005 al 2011 è stato Presidente della Conferenza Episcopale Argentina. È stato membro di molte congregazioni pontificie: della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, della Congregazione per il Clero e della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica. Inoltre ha fatto parte del Pontificio Consiglio per la Famiglia e della Commissione per l’America Latina.

Tommaso Scandroglio

 

Categorie: Papa Francesco | 8 commenti

Navigazione articolo

8 pensieri su “Il Papa, la fine del mondo…

  1. 61angeloextralarge

    Beh, sì! I Maja non avevano sbagliato. E’ arrivata la fine del mondo!!! :-D

  2. Anna

    Dalla ‘fine del mondo’ per ri-condurci nel ‘mondo’!

  3. L’han nominato direttore provinciale nello stesso anno in cui ha preso i voti perpetui?!
    Mannaggia! :-O

    • Non ci ho fatto caso…davvero? O_O

      • L’hai scritto tu :-D
        “A soli 36 anni nel 1973 – anno in cui prese anche i voti perpetui – fu nominato direttore provinciale d’Argentina della Compagnia di Gesù”.
        Notevole… cioè: dev’essere un tipo veramente in gamba, per esser nominato Provinciale dei Gesuiti quando aveva appena preso i voti… notevole per davvero! :-))

  4. Mariella Santarelli

    Gloria al padre al figlio ed allo spirito santo comeera nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli amen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: