La Madonna dei Tumori

Ravenna, la città del mosaico, è stata riconosciuta patrimonio mondiale da parte dell’UNESCO.

chiesa_di_santa_maria_maggioreOtto monumenti che costituiscono il patrimonio di 1500 anni di storia, sono stati inseriti dall’UNESCO nella World Heritage List, la Lista del Patrimonio Mondiale. Il Mausoleo di Galla Placidia, il Battistero Neoniano, il Battistero degli Ariani, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, la Cappella Arcivescovile o di Sant’Andrea, il Mausoleo di Teodorico, la Basilica di San Vitale e la Basilica di Sant’Apollinare in Classe quotidianamente vengono visitati da numerosi turisti provenienti da ogni angolo del mondo. Pochi però conoscono la chiesa di Santa Maria Maggiore, piccola basilica che sorge a fianco della più importante San Vitale, ricca di storia e di affreschi del ‘700. Entrando nella Basilica di Santa Maria Maggiore e andando fino in fondo nella navata di destra, si arriva davanti alla immagine della Madonna conosciuta col titolo di“Sancta Maria a tumoribus” o semplicemente, la Madonna dei Tumori fin dal XVII secolo (come attestano i resoconti delle Visite Pastorali di quegli anni, conservati nell’Archivio della Parrocchia). In origine l’immagine, un affresco, si trovava sulla parte di destra in fondo alla Basilica. Quando a metà del 1700 alla Basilica si mise mano per sanarla e ristrutturarla, si decise di abbattere l’ultima arcata della Basilica stessa. L’affresco venne quindi staccato e posizionato nella Cappella dove ora si trova, circondata dagli stucchi di Martinetti. La Madonna dei Tumori era anche detta Madonna delle enfiagioni con riferimento ai rigonfiamenti del viso e di altre parti del corpo che spesso accompagnano le malattie incurabili.

Maria.TumoriCon il titolo di Madonna dei tumori è stata conosciuta e venerata certamente fino agli anni cinquanta del secolo scorso. Poi la devozione si è affievolita fino a scomparire. Recentemente la lettura di quegli antichi testi hanno permesso di riprendere tale devozione. La parrocchia si sente in qualche modo “incaricata” di pregare quotidianamente per gli ammalati di tumore. A questa prima intenzione se ne sono aggiunte altre tre: pregare per i familiari dell’ammalato, che condividono le stesse speranze e lo stesso calvario, pregare per i medici e il personale medico che se ne occupa, chieder a Maria che illumini la mente e guidi le mani dei nostri ricercatori perché presto si possa debellare anche questo male. Accanto al quadro della Madonna sono stati donati tre cuori in argento per grazia ricevuta.

Il secondo sabato di ogni mese, alle ore 9.00  viene celebrata sull’altare della Madonna dei Tumori una Santa Messa per i fedeli con l’intento di pregare e offrire speranza a:

  • tutti gli ammalati di tumore
  • i loro familiari
  • per i medici e il personale sanitario che combattono quotidianamente il cancro
  • per la ricerca

Ogni giorno, prima della Messa, si recita la Preghiera alla Madonna dei Tumori e una domenica all’anno si celebra la Sua festa.

Preghiera alla Madonna dei Tumori

Madre santissima, salute dei malati,
Tu hai generato Colui che ci ha guarito dal peccato:
senza di Lui quel male, per noi incurabile,
ci avrebbe devastato!
Tu sei la Madre di Colui che sana le ferite del male
e che con la sua morte e risurrezione
apre per noi le porte della grazia,
fonte di salute dell’anima e del corpo.
Tu sei nostra Madre: a Te ricorriamo fiduciosi.
ricordati di noi che siamo nella prova!
Lascia, o Madre tenerissima,
che preghiamo con Te il Figlio tuo,
e per la comune invocazione del Suo nome
Egli ci liberi dal male che ci consuma
e ci conceda vita e salute.
Tu che, docile sotto la croce,
hai offerto la tua sofferenza,
insegnaci ad unire il nostro dolore,
con te e come Te,
a quello del tuo Figlio Gesù
nostro unico Salvatore.

Amen.

chiesa_di_santa_maria_maggiore_altare_dedicato_alla_madonna_dei_tumori

Contatti e informazioni:

Via Pier Traversari, 10
48121, Ravenna, RA, Italy
Telefono: 0544 212186
info@sanvitaleravenna.it

Fonti: San Vitale e Santa Maria Maggiore

Ringrazio Angela per la gentile segnalazione.

Categorie: Preghiere e suppliche | Tag: , , , , , | 18 commenti

Navigazione articolo

18 pensieri su “La Madonna dei Tumori

  1. 61angeloextralarge

    Grazie Karin per averla pubblicata! Mi ha molto colpito questa devozione soprattutto perché le devozioni nascono dalle necessità e mi pareva strano che si invocasse Maria per tante cose e non per una cosa grave come il tumore. Lunedì scoprirla, veramente nascosta agli occhi dei più, soprattutto di chi il tumore lo vive sulla pelle, direttamente o indirettamente,è stato un bel momento. La Mamma pensa veramente a tutti e tutto!
    Concludendo: anche le gite parrocchiali servono, no? ;-)

    N.N.: grazie anche per l’immagine che non ero riuscita a trovare.

  2. 61angeloextralarge

    “Cari figli, vi invito ad essere nello spirito una cosa sola con mio Figlio. Vi invito affinché, attraverso la preghiera e per mezzo della Santa Messa, quando mio Figlio si unisce a voi in modo particolare, cerchiate di essere come Lui. Affinché siate, come Lui, sempre pronti a compiere la volontà di Dio, e non a chiedere che si realizzi la vostra. Perché, figli miei, per volontà di Dio siete ed esistete ma, senza la volontà di Dio, siete un nulla. Io, come Madre, vi chiedo di parlare della gloria di Dio con la vostra vita, perché in questo modo glorificherete anche voi stessi, secondo la sua volontà. Mostrate a tutti umiltà ed amore verso il prossimo. Per mezzo di questa umiltà e di questo amore, mio Figlio vi ha salvato e vi ha aperto la via verso il Padre Celeste. Io vi prego di aprire la via verso il Padre Celeste a tutti coloro che non l’hanno conosciuto e non hanno aperto il proprio cuore al suo amore. Con la vostra vita aprite la via a tutti coloro che stanno ancora vagando in cerca della verità. Figli miei, siate miei apostoli che non hanno vissuto invano. Non dimenticate che verrete davanti al Padre Celeste e gli parlerete di voi. Siate pronti! Di nuovo vi ammonisco: pregate per coloro che mio Figlio ha chiamato, ha benedetto le loro mani e li ha donati a voi. Pregate, pregate, pregate per i vostri pastori. Vi ringrazio.” (Medjugorje 2 aprile, messaggio alla veggente Mjriana)

  3. Mariella Santarelli

    gloria al padre al figlioed allo spirito santo come era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli amen

  4. paola

    Mi ha parlato della Madonna dei Tumori tre anni fa un collega: mi raccontava delle sue preoccupazioni per la salute della madre, del secondo ciclo di chemioterapia ad un polmone, etc. E tra noi non c’era neanche tanta amicizia da giustificare queste confidenze. Poi, un giorno mi ha telefonato dopo un esame diagnostico di controllo ed era contemporaneamente euforico e perplesso/arrabbiato/sconcertato: l’euforia era per il fatto che una macchia riscontrata in precedenza nel polmone non era più presente, mentre lo sconcerto riguardava la possibilità che i medici avessero sbagliato qualcosa. In sostanza, c’erano due lastre, una con macchia e una senza, e non si dava spiegazione plausibile a questo fatto. Essendo un tipo molto “razionale”, ha accennato con enorme pudore al fatto che durante una vacanza a Ravenna era entrato per caso in una chiesetta e, trovata la preghiera alla Madonna dei Tumori, l’aveva presa e recitata. Vi assicuro che il tipo, credente ma molto “adulto” , non era incline a interpretazioni fideistiche di questa inspiegabile guarigione, ma in effetti mi ha raccontato anche abbastanza commosso tutta la storia.
    Ecco, mi è sembrata una storia da raccontarvi. Tutto qui.

  5. paola

    Karin, Angela: il piccolo F. è di nuovo in recidiva.

    • 61angeloextralarge

      Paola: leggo solo ora e mi accorgo che il piccolo F. è esmpre di più nel mio cuore. Comunque non l’ho mai tolto dalle preghiere, né lui né la sua famiglia e quanti gli vogliono bene. non tolgo mai nessuno, perché anche dopo la prova il Signore continui a sentire qualcuno parlare di loro.

  6. Ringrazio il Signore che mi ha dato la grazia di poter offrire abbastanza per il piccolo F. e preghiere con tutto il cuore. Gesù, confido in Te!

  7. rina

    vi chiedo un grande favore…pregate per mio genero francesco.ha un tumore al pancreas ed e nell ultima fase oramai gli rimangono pochi giorni se non poche ore….pregate per lui ha solo 37 anni ed ha tutta una vita davanti…pregate pregate pregate..

  8. rina

    Io ho saputo solo pocho fa dell esistenza Di S,M.dei tumori .Una mia amica a cui ho confidato la mia pena ::mia nuora 32 anni ha un tumore grave che al 4 dennaio cominciano le chemio ,con le radio non sono riusciti a fermarlo e nemmeno con l’asportazione dell utero. Questa mia amica mi ha dato un immaginetta diS Maria dei tumori dicendomi ::Prega …accendendo il compiuter ho cercato …e ho trovato voi …Vi Supplico aiutatemi a pregare ha un bimbo “mio nipote di solo 11 anni e mio figlio disperato !!!! grazie di cuore a chi mi leggera ””’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: