La santità dal volto femminile

Ritengo particolarmente significativa l’opzione per questa santità dal volto femminile, nel quadro della provvidenziale tendenza che, nella Chiesa e nella società del nostro tempo, è venuta affermandosi con il sempre più chiaro riconoscimento della dignità e dei doni propri della donna.
In realtà la Chiesa non ha mancato, fin dai suoi albori, di riconoscere il ruolo e la missione della donna, pur risentendo talvolta dei condizionamenti di una cultura che non sempre ad essa prestava l’attenzione dovuta. Ma la comunità cristiana è progressivamente cresciuta anche su questo versante, e proprio il ruolo svolto dalla santità si è rivelato a tal fine decisivo. Un impulso costante è stato offerto dall’icona di Maria, la « donna ideale », la Madre di Cristo e della Chiesa. Ma anche il coraggio delle martiri, che hanno affrontato con sorprendente forza d’animo i più crudeli tormenti, la testimonianza delle donne impegnate con esemplare radicalità nella vita ascetica, la dedizione quotidiana di tante spose e madri in quella « Chiesa domestica » che è la famiglia, i carismi di tante mistiche che hanno contribuito allo stesso approfondimento teologico, hanno offerto alla Chiesa un’indicazione preziosa per cogliere pienamente il disegno di Dio sulla donna. Esso del resto ha già in alcune pagine della Scrittura, e in particolare nell’atteggiamento di Cristo testimoniato nel Vangelo, la sua espressione inequivocabile. In questa linea si pone anche l’opzione di dichiarare santa Brigida di Svezia, santa Caterina da Siena e santa Teresa Benedetta della Croce compatrone d’Europa.
Beato Giovanni Paolo II

Vedi anche: La vita di Santa Caterina da Siena

G-marino__S-Caterina-da-Siena_g

Categorie: Cose da Santi... | Tag: , , , , , , , , | 14 commenti

Navigazione articolo

14 pensieri su “La santità dal volto femminile

  1. 61Angeloextralarge

    Karin: mi accodo a Viviana! Smack! :-D
    Santa Caterina prega per la nostra povera Italia, grazie! ;-)

  2. Auguri Karin!

  3. bel post e bel blog! evviva papa francesco….che vedo ogni domenica!!! ti seguirò volentieri!!

    • Benvenuto Gianmarco!
      Immagino che abiti a Roma…

      • grazie 1000! si a roma abbastanza vicino a s.pietro. ero là il 13 marzo…habemus papam!! ci vado spesso la domenica per angelus e quando posso il mercoledì per udienza generale. lo vedo spesso a un metro…mi sono riavvicinato da poco alla fede dopo un periodo difficile ed ho sentito la presenza di gesù. parlare con gesù è una delle cose più splendide che uno possa fare…
        mi auguro di averti tra i miei followers, magari potresti leggere i miei post sul papa e farmi sapere che ne pensi. se ti va ti aspetto sul blog e anche perché no a roma!! di dove sei??

        • Provo una più o meno santa invidia…purtroppo abito in Lombardia e a Roma sono stata soltanto una volta, ma quella volta ho visitato San Pietro nella pausa a mezzogiorno quando era chiuso al pubblico. Eravamo un gruppo di 15 persone ed era fantastico. Prima o poi ci ritorno, a Dio piacendo.
          Ringrazio Dio che ti ha “ripescato” perché non c’è cosa più bella che seguire Cristo. Entusiasmante ora e per tutta l’eternità, ti immagini? :D
          Si, verrò volentieri al tuo blog. :)

      • ma ti è arrivata mia risposta?

  4. Mariella Santarelli

    Ave o Maria madre di Dio prega per noi pecctori adesso e nell’ora della nostra morte amen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: