Nella notte di Natale

Ascolta, tu che governi Israele,
che siedi sopra i cherubini;
compari in faccia ad Efraim, scuoti
la tua potenza, e vieni.

Vieni, redentore dei popoli,
vanta il parto da vergine;
ne stupisca ogni tempo:
parto che si conviene a Dio.

Non da seme maschile
ma per mistico fiato
si è fatto carne il Verbo di Dio
e il frutto del ventre è fiorito.

Il grembo della vergine si gonfia:
chiostro permane di pudore.
Delle virtù risplendono i vessilli:
in quel tempio si agita Dio.

Dal suo talamo venga,
regale sala del pudore,
il gigante di duplice natura
per correre animoso la sua strada:

l’uscita sua dal Padre,
il suo ritorno al Padre,
la corsa fino agli inferi,
e il suo ritorno alla divina sede.

Uguale al sommo Padre
recingiti col trionfo della carne
tu che rafforzi di valore eterno
le debolezze della nostra carne.

Già splende il tuo presepe
e la notte respira la sua luce,
che tenebra nessuna offuschi mai
e d’incessante fede possa splendere.

 (S. Ambrogio)

nativity-scene1

Vi auguro un Natale vero e gioioso!

Santo Natale a tutti, a tu a tu con Gesù!

Categorie: Avvento - S. Natale | Tag: , , | 12 commenti

Navigazione articolo

12 pensieri su “Nella notte di Natale

  1. 61Angeloextralarge

    Grazie! :-D
    Auguri a te e tutti gli amici di questo blog e non solo. ;-)
    Vi stritolerei tutti con un abbraccio… ;-)

  2. Karin, che splendore, che gioia, che Bellezza: Dio si è fatto Bambino! Auguri di vero cuore! A te, ad Angeloextralarge e a tutti gli amici del tuo blog…….

  3. Buon Natale! Passavo per caso il tuo blog è una meravigliosa isola di spiritulità.

  4. 61Angeloextralarge

    “Cari figli! Vi porto il Re della pace perché Lui vi dia la Sua pace. Voi, figlioli, pregate, pregate, pregate. Il frutto della preghiera si vedrà sui volti delle persone che si sono decise per Dio e per il Suo Regno. Io con il mio figlio Gesù vi benedico tutti con la benedizione della pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”
    (Medjugorje, Messaggio dato a Marija il 25 dicembre 2013)

    “Figlioli, oggi in modo particolare Gesù desidera dimorare nel cuore di ciascuno di voi e condividere con voi ogni vostra gioia e ogni vostro dolore. Perciò figlioli, oggi in modo particolare guardate nel vostro cuore e domandatevi se la pace e la gioia hanno invaso il vostro cuore per la nascità di Gesù. Figlioli, non vivete nelle tenebre, tendete alla luce e alla salvezza di Dio. Figli, decidetevi per Gesù e donategli la vostra vita ed i vostri cuori perché soltanto così l’Altissimo potrà operare in voi e attraverso di voi.”
    (Medjugorje, Messaggio dato a Jacov il 25 dicembre 2013)

  5. Un abbraccio a voi! :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: